22/06/2007 - Il nuovo programma nazionale Ecm presto all’approvazione della Conferenza Stato Regioni.

Autore: Redazione

Approvazione del progetto a regime dell'Educazione Continua in Medicina ECM

Città di Bologna La Commissione paritetica ha ultimato il documento conclusivo che sarà presto sottoposto al dibattito e alla prevista approvazione da parte delle Regioni. La riorganizzazione del sistema Ecm che porterà il programma nazionale dell'educazione continua in medicina dalla fase sperimentale a quella a regime, ha visto impegnati organismi dello Stato, delle Regioni e delle Professioni.  Il documento conclusivo, elaborato dalla commissione paritetica, dovrebbe porsi in una linea di continuità con quanto fatto finora, tenendo conto del forte disequilibrio creatosi tra Regione e Regione e tra Regioni e sistema Nazionale. In questo periodo, esperti di formazione delle varie aree professionali hanno inviato più di un contributo alla commissione paritetica in tale senso, incentrando gli sforzi su proposte per eliminare le criticità evidenti del sistema (obbligatorietà, metodologie di formazione, sistema di valutazione degli eventi, incongruenze sugli obiettivi formativi). L’interesse della Formazione rientra in un progetto di Qualità e Appropriatezza di chi si occupa dei problemi di salute dei cittadini, riteniamo pertanto importante che la continuità di questo progetto, che vede tutte le Professioni impegnate a mantenere nel tempo le proprie conoscenze scientifiche, abbia un suo futuro e, da parte nostra, sarà mantenuto l’impegno delle Professioni ad essere garanti di un sistema di qualità per la formazione dei propri Professionisti in collaborazione con le Istituzioni. Nell'Area Download è possibile trovare un documento sottoscritto dalla FLI, inviato precedentemente, come gruppo di esperti della Formazione al Ministro della Salute e ai membri della Commissione Paritetica.

Tiziana Rossetto

Presidente Federazione Logopedisti Italiani

Tag: , , , , , , ,
128 queries in 0.265 seconds.