22/06/2019 - LG Balbuzie Olandesi-TRADUZIONE ITALIANA

Autore: Redazione

imagesCA0CSKAP

Gent.mi soci,

è con grande piacere e soddisfazione che vi presentiamo le Linee Guida Cliniche “LA BALBUZIE NEI BAMBINI, ADOLESCENTI E ADULTI”, traduzione  italiana del Documento Clinical Guideline Stuttering in Children, Adolescents and Adults, a cura di Pertijs, M.A.J., Oonk, L.C., Beer, de J.J.A., Bunschoten, E.M., Bast, E.J.E.G., Ormondt, van J., Rosenbrand, C.J.G.M., Bezemer, M., Wijngaarden, van L.J., Kalter, E.J., Veenendaal, van H, NVLF, Woerden (2014).

Abbiamo ritenuto fosse molto importante rendere fruibile da parte di tutti i Logopedisti italiani quanto riportato nelle Linee Guida Logopediche Olandesi , perché esse rappresentano le più recenti linee guida Evidence-Based sul disturbo a livello mondiale.

A questo proposito, un grande  ringraziamento va a Mark Pertijs dell’Università di Utrecht ed a Marloes van der Boom della Dutch Association for Logopedics and Phoniatrics (NVLF), che hanno autorizzato la traduzione in italiano  e si sono anche resi disponibili a chiarimenti e confronti.

Ringraziamo la Federazione Logopedisti Italiani e l’Associazione Scientifica Italiana Logopedia, che hanno creduto e supportato il nostro progetto.

Ringraziamo Tiziana Rossetto e Maria Valeria Di Martino per la loro puntuale ed efficace presentazione alla traduzione Italiana.

Condividiamo da molti anni la mission della Federazione nel sostenere la ricerca scientifica in ambito Logopedico, concretizzatosi fin dal 2004 con il “Progetto LG FLI”, per implementare e disseminare scelte cliniche basate sulle evidenze scientifiche e attuare cure di qualità.

Dal novembre 2017 tali obiettivi sono propri anche dell’ ASIL – Associazione Scientifica Italiana Logopedia, iscritta  nell’elenco nazionale delle Società Scientifiche del Ministero della Salute.

Poiché la valutazione ed il trattamento dei Disturbi della Fluenza Verbale sono di competenza del Logopedista, è fondamentale che egli acquisisca capacità avanzate che gli permettano di gestire con appropriatezza clinica tale Patologia, nel rispetto della sua multidimensionalità e con un approccio multidisciplinare.

Confidiamo che questo Documento, accessibile a tutti i colleghi logopedisti italiani, possa costituire un valido strumento di Buona Pratica Clinica basata sull’Evidenza Scientifica, che contribuisca a implementare l’efficacia riabilitativa e a rinforzare la professionalità del Logopedista, che opera in sinergia all’interno di un Team, dove al centro dell’interesse di tutti vi è la Persona con i propri bisogni di Salute. 

Anna Accornero
Donatella Tomaiuoli
Francesca Del Gado
Dario Strangis
 
 
 

LG OLANDESI BALBUZIE TRADUZIONE ITALIANA 2019
LG OLANDESI BALBUZIE TRADUZIONE ITALIANA 2019


Tag: , , , ,

Lascia un commento

Devi essere loggato per scrivere un commento.

125 queries in 0.328 seconds.