23/10/2013 - Progetto di tesi: il logopedista e le funzioni neuropsicologiche

Il presente questionario è stato sviluppato all’interno del progetto di tesi effettuato presso l’Università degli studi di Torino, Facoltà di Medicina e Chirurgia, corso di Laurea di Logopedia, A.A. 2012-2013, dal titolo “Logopedia e funzioni neuropsicologiche:indagine conoscitiva sulla percezione e consapevolezza delle competenze professionali specifiche” (Tutor di Tesi Dott.ssa Rossella Muò). Il lavoro ha lo scopo di effettuare un’indagine conoscitiva sulla percezione e consapevolezza del logopedista riguardo alle proprie competenze professionali nell’ambito delle funzioni neuropsicologiche. Il tema è già da tempo oggetto di interesse della comunità scientifica a livello internazionale. Nel 2003 è stato redatto dall’ASHA (American Speech –Language and Hearing Association), in collaborazione con l’APA (American Psychological Association), un documento volto a incoraggiare la collaborazione tra logopedisti e psicologi specializzati in neuropsicologia nella valutazione e nel trattamento di pazienti con deficit cognitivi (American Speech-Language-Hearing Association.(2003) Evaluating and Treating Communication and Cognitive Disorders: Approaches to Referral and Collaboration for Speech-Language Pathology and Clinical Neuropsychology [Technical Report]disponibile su www.asha.org/policy). Sempre l’ASHA ha prodotto numerosi documenti inerenti il ruolo del logopedista nella valutazione e trattamento di persone con disturbi delle funzioni neuropsicologiche. In Italia, nonostante sia raccomandato e diffuso l’intervento multidisciplinare in equipe, sono ancora all’ordine del giorno testimonianze di criticità nelle relazioni tra diversi professionisti o di sovrapposizione di competenze in quest’ambito.
Lo scopo del progetto è pertanto quello di indagare su piano nazionale quali competenze specifiche i logopedisti ritengono siano caratteristiche della professione e di raccogliere dati circa ciò che avviene nella pratica clinica degli intervistati. Obiettivo finale è quindi quello di definire un quadro di riferimento nazionale in cui inserire proposte formative ed attività mirate ad incrementare la collaborazione tra le diverse professioni e migliorare la qualità dei servizi offerti dall’equipe agli individui affetti da disturbi comunicativi e cognitivi.

Il tempo stimato per la compilazione è di 15 minuti circa. Il questionario è diviso 5 in sezioni, la prima (DATI ANAGRAFICI) comprende una serie di domande riguardanti i suoi dati anagrafici e l’ambiente lavorativo; nella seconda sezione (ASPETTATIVE) le verrà richiesto di esprimere la sua idea del ruolo del logopedista e neuropsicologo nella valutazione e trattamento. Nella terza sezione (REALTA’ LAVORATIVA) le verrà chiesto di riportare ciò che realmente accade in questi ambiti nella sua realtà lavorativa. Nella quarta sezione (COLLABORAZIONE) dovrà dare un’indicazione su quanto di frequente avviene il passaggio di pazienti tra il servizio di logopedia e quello di neuropsicologia. Nell’ultima sezione (FORMAZIONE) le verrà chiesto di indicare come si è formato in tema NPS e di indicare le aree su cui vorrebbe migliorare la sua formazione. La ringrazio anticipatamente per la collaborazione.

SEZIONE 1 dati anagrafici
Nome e Cognome (iniziali) *

Età *

Sesso *

o Femmina

o Maschio

Titolo di studio *

o Titolo equipollente al diploma universitario
o Diploma universitario in Logopedia
o Laurea di I livello in Logopedia

o Master di I livello
o Master di II livello

o Laurea Specialistica

o Altro:
Struttura di lavoro *

o Struttura pubblica territoriale (ASL)

o Studio privato

o Azienda ospedaliera (degenza in acuzie)

o Struttura riabilitativa di III livello pubblica

o Struttura riabilitativa di III livello privata

o Struttura riabilitativa di II livello pubblica

o Struttura riabilitativa di II livello privata

o Struttura riabilitativa di I livello pubblica

o Struttura riabilitativa di I livello privata

o Irccs

o RSA
o Casa di cura privata
o Altro:
Inquadramento *

o Logopedista

o Logopedista con funzione di coordinamento

Ruolo ricoperto *

o Logopedista con esclusiva attività clinica

o Logopedista con funzione di tutoraggio

o Logopedista affiancatore di tirocinio

o Logopedista con attività di docenza

o logopedista con funzione di tutoraggio e docenza

Anni di attività lavorativa ad oggi: *

È presente un servizio di logopedia nella sua struttura lavorativa? *

o Sì

o No

Quanti logopedisti sono impiegati in esso?

È presente un servizio di neuropsicologia nella sua struttura lavorativa? *

o Sì

o No

Quanti psicologi specializzati in neuropsicologia sono impiegati in esso?

C’è collaborazione tra il servizio di logopedia e quello di neuropsicologia?

o Sì

o No

Se la risposta, alla domanda precedente, è stata No spiegare il perché e per quali motivi secondo lei accade ciò

SEZIONE 2 ASPETTATIVE
Qual è/ quali sono, secondo lei, i ruoli che il logopedista dovrebbe rivestire nell’equipe riabilitativa? *

o Consultazione

o Valutazione dei disturbi cognitivi

o Valutazione del linguaggio e della comunicazione

o Trattamento dei disturbi cognitivi

o Trattamento del linguaggio e della comunicazione

o Conduzione di team

o Counselling
o Training per il reinserimento sociale e lavorativo

Qual è/ quali sono, secondo lei, i ruoli che lo psicologo specializzato in neuropsicologia dovrebbe rivestire nell’equipe riabilitativa? *

o Consultazione

o Valutazione dei disturbi cognitivi

o Valutazione del linguaggio e della comunicazione

o Trattamento dei disturbi cognitivi

o Trattamento del linguaggio e della comunicazione

o Conduzione di team

o Counselling

o Training per il reinserimento sociale e lavorativo

o Altro:
Quali aree, secondo lei, dovrebbero essere di competenza del logopedista in ambito valutativo? *

o Orientamento

o Attenzione

o Memoria

o Linguaggio

o Aprassie

o Ragionamento e problem solving

o Pragmatica

o Lettura/scrittura

o Disartria

o Comunicazione

o Comportamento
o Gnosie
o Aspetti visivi

o Aspetti emotivi

o Intelligenza

o Consapevolezza

Le aree da lei indicate come non di competenza logopedica di quale figura professionale sono di competenza secondo lei? *

o Psicologo clinico

o Psicologo specializzato in neuropsicologia
o Terapista occupazionale

o Educatore

o Altro:
Quali delle seguenti aree, secondo lei, dovrebbero essere di competenza dello psicologo specializzato in neuropsicologia in ambito valutativo? *

o Orientamento

o Attenzione

o Memoria

o Linguaggio

o Aprassie

o Ragionamento e problem solving

o Pragmatica

o Lettura/scrittura/calcolo

o Disartria

o Comunicazione

o Comportamento

o Gnosie

o Aspetti visivi

o Aspetti emotivi

o Intelligenza

o Consapevolezza

Le aree da lei indicate come di non competenza dello psicologo specializzato in neuropsicologia di chi lo sono secondo lei? *

o Psicologo clinico

o Terapista occupazionale

o Logopedista

o Educatore

o Altro:
Quali di queste aree, secondo lei, dovrebbero essere di competenza del logopedista in ambito riabilitativo? *

o Orientamento

o Attenzione

o Memoria

o Linguaggio

o Aprassie

o Ragionamento e problem solving

o Pragmatica

o Lettura/scrittura/calcolo

o Disartria

o Comunicazione

o Comportamento

o Gnosie

o Aspetti visivi

o Aspetti emotivi

o Intelligenza

o Consapevolezza

Quali di queste aree, secondo lei, dovrebbero essere di competenza dello psicologo specializzato in neuropsicologia in ambito riabilitativo? *

o Orientamento

o Attenzione

o Memoria

o Linguaggio

o Aprassie

o Ragionamento e problem solving

o Pragmatica

o Lettura/scrittura/calcolo

o Disartria

o Comunicazione

o Comportamento

o Gnosie

o Aspetti visivi

o Aspetti emotivi

o Intelligenza

o Consapevolezza

SEZIONE 3 REALTA’ LAVORATIVA
Quali sono le attività professionali effettivamente ricoperti dai logopedisti in servizio o dal servizio di logopedia nella sua attuale struttura di lavoro? *

o Consultazione

o Valutazione dei disturbi cognitivi

o Valutazione del linguaggio e della comunicazione

o Trattamento dei disturbi cognitivi

o Trattamento del linguaggio e della comunicazione

o Conduzione di team

o Counselling familiare

o Training per il reinserimento sociale e lavorativo

o Altro:
Quali sono i ruoli ricoperti dagli psicologi specializzati in neuropsicologia, se presenti, nella sua struttura lavorativa?

o Consultazione

o Valutazione dei disturbi cognitivi

o Valutazione del linguaggio e della comunicazione

o Trattamento dei disturbi cognitivi

o Trattamento del linguaggio e della comunicazione

o Conduzione di team

o Counselling familiare

o Training per il reinserimento sociale e lavorativo

o Altro:
Quali sono le aree in ambito valutativo di cui lei si occupa nella sua struttura lavorativa? *

o Orientamento

o Attenzione

o Memoria

o Linguaggio

o Aprassie

o Ragionamento e problem solving

o Pragmatica

o Lettura/scrittura

o Disartria

o Comunicazione

o Comportamento

o Gnosie

o Aspetti visivi

o Aspetti emotivi

o Intelligenza

o Consapevolezza

Quali sono le aree in ambito valutativo di cui si occupano gli psicologi specializzati in neuropsicologia nella sua struttura lavorativa?

o Orientamento

o Attenzione

o Memoria

o Linguaggio

o Aprassie

o Ragionamento e problem solving

o Pragmatica

o Lettura/scrittura

o Disartria

o Comunicazione

o Comportamento

o Gnosie

o Aspetti visivi

o Aspetti emotivi

o Intelligenza

o Consapevolezza

Quali sono le aree in ambito riabilitativo di cui si occupano i logopedisti in servizio o il servizio di logopedia nella sua struttura lavorativa? *

o Orientamento

o Attenzione

o Memoria

o Linguaggio

o Aprassie

o Ragionamento e problem solving

o Pragmatica

o Lettura/scrittura/calcolo

o Disartria

o Comunicazione

o Comportamento

o Gnosie

o Aspetti visivi

o Aspetti emotivi

o Intelligenza

o Consapevolezza

Quali sono le aree su cui lei lavora maggiormente? *

Quali sono le aree in ambito riabilitativo di cui si occupa lo psicologo specializzato in neuropsicologia nella sua struttura lavorativa?

o Orientamento

o Attenzione

o Memoria

o Linguaggio

o Aprassie

o Ragionamento e problem solving

o Pragmatica

o Lettura/scrittura/calcolo

o Disartria

o Comunicazione

o Comportamento

o Gnosie

o Aspetti visivi

o Aspetti emotivi

o Intelligenza

o Consapevolezza

SEZIONE 4 COLLABORAZIONE
Con quale frequenza vi capita di inviare pazienti allo psicologo specializzato in neuropsicologia? *

o Mai (≤ 20% dei pazienti)

o Raramente (≥20% ≤40%)

o Qualche volta (≥40% ≤60%)

o Spesso(≥60% ≤80%)

o Sempre (≥80%)

Per quali disturbi avviene più frequentemente ?

o Quadri dementi geni (demenze senili e presenili)

o Neoplasie cerebrali

o Stroke ischemico o emorragico

o Grave cerebrolesione acquisita

o Malattie neurodegenerative (es. Parkinson)

o Paralisi cerebrale infantile

o Disturbi pervasivi dello sviluppo

o Ritardo mentale

o Disturbo specifico dell’apprendimento

o Disturbo di linguaggio

o Disturbo da deficit di attenzione e iperattività

o Altro:
Per quale tipo di intervento?

o Valutazione

o Trattamento

o Counselling

o Altro:
Con quale frequenza vi capita di ricevere pazienti dallo psicologo specializzato in neuropsicologia? *

o Mai (≤ 20% dei pazienti)

o Raramente (≥20% ≤40%)

o Qualche volta (≥40% ≤60%)

o Spesso(≥60% ≤80%)

o Sempre (≥80%)

Per quali disturbi avviene più frequentemente ?

o Quadri dementigeni (demenze senili e presenili)

o Neoplasie cerebrali

o Stroke ischemico o emorragico

o Grave cerebrolesione acquisita

o Malattie neurodegenerative (es. Parkinson)

o Paralisi cerebrale infantile

o Disturbi pervasivi dello sviluppo

o Ritardo mentale

o Disturbo specifico dell’apprendimento

o Disturbo di linguaggio

o Disturbo da deficit di attenzione e iperattività

o Altro:
Per quale tipo di intervento?

o Valutazione

o Trattamento

o Counselling

o Altro:
SEZIONE 5 FORMAZIONE
Ritiene la sua formazione sulle funzioni neuropsicologiche: *

o Pienamente adeguata

o Sufficientemente adeguata

o Non sufficientemente adeguata

Come si è formato? *

o Corso di laurea in logopedia

o Corsi equipollenti

o Master specialistico per logopedisti

o Laurea specialistica (specificare)

o Altri corsi di laurea (specificare)

o Corsi di aggiornamento

o Master specialistico interprofessionale (specificare)

o Altro:
Su quale aree vorrebbe migliorare la sua formazione? *

o Orientamento

o Attenzione

o Memoria

o Linguaggio

o Aprassie

o Ragionamento e problem solving

o Pragmatica

o Lettura/scrittura/calcolo

o Disartria

o Comunicazione

o Comportamento

o Gnosie

o Aspetti visivi

o Aspetti emotivi

o Intelligenza

o Consapevolezza

Lascia un commento

Devi essere loggato per scrivere un commento.

134 queries in 0.845 seconds.