Riabilitazione

VAI ALLA PAGINA pag 1 di 3pagina successiva
Autore: Redazione
Master per logopedisti
L'obiettivo del Master è quello di ampliare e sistematizzare le conoscenze del Logopedista che, dopo una formazione di base acquisita nel triennio universitario, potrà avvalersi di ulteriori approfondimenti nel campo della valutazione e riabilitazione dell’adulto con cerebrolesione acquisita. Verranno presi in esame studi recenti e proposti nuovi approcci teorici al trattamento dei disturbi cognitivi con uno sguardo all’ innovazione tecnologica (gamification, serious game, ecc.) che...
Autore: Redazione
 Si terrà SABATO 5 FEBBRAIO dalle 9 alle 13 il webinar gratuito dal titolo: Tecnologie digitali per imparare a imparare ------------------------------------------------------------------------------ Quali potenzialità e quali rischi sono insiti nell’innovazione digitale? Quali gli strumenti tecnologici per la didattica? Il webinar gratuito Tecnologie digitali per imparare ad imparare pone docenti, educatori e clinici a confronto su quella che è già la sfida del futuro. Sono sempre...
Autore: Redazione
Sono aperte le iscrizioni alla terza edizione del Master in "La comunicazione aumentativa alternativa: strumenti per l'autonomia" attivato dell'Università di Modena e Reggio Emilia con scadenza 15 Dicembre 2016. L'intento del Master è quello di formare una figura professionale in grado di comprendere: la valutazione, la presa in carico e l'intervento abilitativo/riabilitativo/compensativo specifico in adulti e bambini con gravi disabilità linguistiche e comunicative. Per maggiori inform...
Autore: Redazione
Giornata di approfondimento scientifico sulle patologie funzionali ed organiche della voce professionale. SABATO, 12 NOVEMBRE 2016 Circolo U.li “Casa dell’Aviatore” Viale dell’Università, 20 ROMA Programma Voice care conference
Autore: Redazione
galante francesco
Scaricabile con modico contributo sul sito di CITTADINANZATTIVA il XIII Report sulla cronicità, al centro i disservizi e le inappropriatezze di un SSN ancora lontano da modelli efficienti e fortemente disomogeneo. I sacrifici richiesti attraverso la maggiore contribuzione non sono, in molti casi, ripagati dall’assistenza fornita; se pensiamo ad esempio all’assistenza domiciliare erogata in media da un minimo di 1,2 ore ad un massimo di 4,2 ore al giorno, per massimo 4 giorni a settimana....
VAI ALLA PAGINA pag 1 di 3pagina successiva
105 queries in 0.826 seconds.