03/01/2019 - Approvati 90 Master per le 22 Professioni Sanitarie: l’Osservatorio mette in risalto le Competenze Specialistiche per i nuovi bisogni di Salute

Autore: Redazione

STUDIOLe nuove competenze della salute
A l centro del lungo processo di selezione, le nuove competenze necessarie a soddisfare la domanda di salute e assistenza dei pazienti. «Servono persone che sappiano fare – conclude Novelli – con le giuste competenze necessarie a gestire le nuove tecnologie. Sulla base delle proposte inviate dalle categorie ne abbiamo praticamente scremato circa la metà. Evitando percorsi troppo teorici o già compresi nei corsi di laurea, smussando i potenziali conflitti e le sovrapposizioni. Abbiamo individuato master trasversali, per tutti, su competenze come il management. E master interprofessionali, aperti a due o più professioni, iniziative transdisciplinari che vanno oltre i singoli orticelli».

Si completa così l’applicazione della Legge 43 del 2006, che prevedeva la laurea triennale seguita da due tipologie di master di primo livello, uno per le funzioni di coordinamento e l’altro per le funzioni specialistiche. L’attivazione dei corsi di laurea specialistica/magistrale era già stata applicata dall’anno 2004.

Con l’approvazione, dunque, di circa 90 corsi di master, si copre una lacuna formativa importante. Come recita l’art. 16, comma 7 del Contratto di lavoro del 23 febbraio 2018, infatti, “il requisito per il conferimento dell’incarico di professionista specialista è il possesso del master specialistico di primo livello di cui all’art 6 della Legge n. 43/06 secondo gli ordinamenti didattici universitari definiti dal Ministero della Salute e il Ministero dell’Università, su proposta dell’Osservatorio nazionale per le professioni sanitarie, ricostituito presso il Miur con il decreto interministeriale 10 marzo 2016 e sentite le regioni”.

FLI ha partecipato attivamente in questi anni al lavoro dell’Osservatorio presso il MIUR,  con il supporto di un Gruppo di Interesse Specialistico sulla Formazione all’interno dell’Associazione, in riferimento al Progetto NetQues e ai principali Standard Europei della Formazione del Logopedista  individuando le Aree di intervento e le Competenze avanzate che dovrà possedere lo Specialista Logopedista per gestire la complessità di tali interventi e la spendibilità contrattuale. All’interno dell’Osservatorio vi sarà un gruppo tecnico di lavoro permanente  per la riedizione e monitoraggio di tali proposte legate a fattori epidemiologici, della ricerca dei contesti di cura. Ora massima attenzione alla Laurea Specialistica Clinica in Logopedia come nel resto del mondo.

Elenco Master

21 dic. 2018 Draft Elenco Master
Nota Mastrillo Università 2018
21 dic. 2018 Draft Elenco Master

Nota Mastrillo Università 2018


Mastrillo Report 2018Mastrillo Report 2018


Tag: , , , ,
96 queries in 0.406 seconds.