17/11/2021 - 17 Novembre 2021 – Giornata Mondiale della Prematurità

Autore: Redazione

WPD_Social-Media_FB_Insta_Motiv_2-1024x1024

17 novembre, il mondo si illumina di viola – Giornata Mondiale della Prematurità.

 La giornata celebrativa è stata istituita dal 2009 con l’obiettivo di portare a conoscenza, sensibilizzare ed informare l’opinione pubblica sul tema della prematurità: sui fattori di rischio, la complessità della nascita prematura, sul percorso di cura, assistenza e riabilitazione dei bambini nati pretermine e dare voce alle famiglie dei piccoli grandi guerrieri. Si stima che al mondo nascano ogni anno 15 milioni di neonati prematuri (1 bambino su 10) e nel nostro paese siano circa 35.000 l’anno. Sebbene negli ultimi anni i progressi scientifico-tecnologici abbiano permesso una notevole riduzione della mortalità correlata alla prematurità, non si rileva una diminuzione della morbilità: si stima infatti che più del 25% dei bambini nati tra la 28esima e la 32esima settimana di età gestazionale presenti un ritardo dello sviluppo neuro evolutivo associato a diversi gradi di disabilità.

 Lo slogan dell’anno 2021 è “Zero Separation”: i genitori dei neonati prematuri non sono semplici visitatori, ma parte integrante della cura. La letteratura scientifica, attraverso studi di efficacia, ha ampiamente riconosciuto che attraverso il coinvolgimento precoce e la partecipazione attiva della famiglia si rafforzano connessioni emotive fondamentali per lo sviluppo neuro cognitivo del bambino e si determinano effetti positivi sugli esiti a distanza.

 La “Zero separation“, promossa durante l’emergenza Covid-19, dall’ European Foundation for the Care of Newborn Infants (EFCNI) e supportata dalla SIN unitamente a  tante altre società scientifiche ed associazioni in tutto il mondo, invita ad adottare tale approccio quale elemento fondante già nei primi momenti di vita tra madre e neonato ed essere mantenuto e difeso all’interno delle strutture ospedaliere.

 Per celebrare la giornata della  Prematurity Day  2021, la UOC di Neonatologia e TIN dell’AO dei Colli-AO Monaldi, propone la III edizione  di M’illumino di viola. ” La Famiglia Prematura -Tutti INsieme si può” è il titolo di quest’anno, in adesione allo slogan europeo. L’evento celebrativo vedrà  una condivisione di conoscenze e realtà attraverso l’intervento dei professionisti  sanitari dedicati alla presa in carico dei neonati fragili, unitamente alla voce dei  genitori, attraverso i racconti e le loro testimonianze.

Programma WPD2021 Monaldi

Lascia un commento

Devi essere loggato per scrivere un commento.

134 queries in 0.789 seconds.