Politica sanitaria

Vengono presentati gli articoli di maggior interesse in primo piano nel panorama complesso della sanità, delle professioni della salute, dei cittadini. È lo strumento che la redazione del Portale utilizza per divulgare informazioni che hanno l’utilità ad essere divulgate.
VAI ALLA PAGINA pag 1 di 18pagina successiva
Autore: Redazione
In attesa di ulteriori aggiustamenti, pubblicati dal MIUR i posti messi a bando per le varie sedi Universitarie Per il logopedista sono evidenti i tagli eseguiti in alcuni Atenei e i potenziamenti in altri che destano numerose perplessità e saranno oggetto di ulteriori approfondimenti. Resta evidente come una professione sottostimata come numero rispetto ad altri paesi della UE e con grandi possibilità di occupazione, non riesca ad affermare l'esigenza di un adeguato fabbisogno formativo. ...
Autore: Redazione
L'iter del DDL sugli Ordini, ricordiamo proposta dal Ministro Lorenzin, sta prendendo una brutta piega. Già l'inserimento di altre Professioni come Osteopati e Chiropratici in barba alla Legge 43/2006 aveva fatto insorgere  giuste proteste, ma ora che il DDL è passato alla Camera dopo l'approvazione al Senato le proteste diventano nota ufficiale congiunta delle Professioni Sanitarie afferenti ai Collegi degli Infermieri, Ostetriche e Coordinamento Nazionale Professioni Sanitarie. Lo sce...
Autore: Redazione
aula conferenza stato regioni
        Pubblicato l’Atto di indirizzo per l'individuazione delle priorità politiche per l'anno 2017 del Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin. Il documento individua gli obiettivi strategici della politica sanitaria del prossimo triennio destinati ad incidere sulle seguenti macroaree 1. prevenzione 2. comunicazione 3. politiche in materia di ricerca sanitaria 4. politiche sanitarie internazionali 5. promozione della qualità e dell’appr...
Autore: Redazione
Parlamento italiano
Approvati i nuovi LEA con il parere favorevole delle Regioni. Dopo anni di revisioni e proroghe, la nuova ridefinizione dei Livelli Essenziali di Assistenza trova d'accordo lo Stato e le Regioni con un parere favorevole avvenuto nei giorni scorsi. Inseriti capitoli importanti come per esempio le Malattie Rare, e altri settori attesi per la giusta evoluzione dei bisogni di salute e intervento. La sfida rimane ora alla loro piena applicazione ed esigibilità da parte degli assistiti in tutte le...
Autore: Redazione
I sindacati insieme alle rappresentanze professionali Ipasvi, Fnco, Tsrm e Conaps hanno lanciato ufficialmente oggi la Piattaforma per il rilancio del lavoro in sanità e per lo stop al depauperamento del Ssn. Dopo il messaggio delle Regioni il Ministro ha rilanciato: “Il lavoro in sanità è destinato a cambiare pelle e bisogna condividere questi cambiamenti con un rapporto costruttivo tra politica e sindacato”. Ma su nuove competenze i sindacati denunciano: "Bisogna fare di più" 2...
VAI ALLA PAGINA pag 1 di 18pagina successiva
138 queries in 0.698 seconds.